Proroga bonus fiscali: si o no? Scopri tutte le ultime novità! Ecobonus360!

La proroga bonus fiscali come bonus facciate, ecobonus e bonus casa arriverà oppure no? Scopri tutto quello che devi sapere

Home » Blog-2 » Proroga bonus fiscali: si o no?

 

In questi ultimi giorni il dibattito politico è molto attivo in vista dell’approvazione della prossima Legge di Bilancio. In particolare, il dibattito ha trovato anche una discreta risonanza mediatica vista anche la possibilità di prorogare la Scadenza del Superbonus 110%. Una possibilità concreta visti gli ampi spiragli che la nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (NDEF) approvata dal Consiglio dei Ministri (di cui parliamo qui) lascia intendere.

Per il Superbonus 110% quindi, le possibilità di una proroga sono quindi concrete. Ma cosa accadrà a bonus facciate, ecobonus e bonus casa? Ci sarà una proroga bonus fiscali oppure no?

In questo momento l‘incertezza sul futuro dei bonus fiscali regna sovrana dal momento che ancora la Legge di Bilancio 2022 è ancora molto lontana dall’approvazione. Tuttavia abbiamo cercato di fare il punto della situazione per capire se effettivamente ci siano delle buone possibilità affinché ci possa essere una proroga bonus fiscali oppure no.

Proroga Superbonus 110%

La nota di aggiornamento al DEF riguarda soprattutto il Superbonus 110%. Era facile immaginarselo visto che praticamente, è solo in questi ultimi mesi, che la misura è entrata a pieno regime. Le persone ad aver richiesto questa detrazione fiscale sono state molte ma per una serie di problematiche, non da ultimi i tempi burocratici e la scarsità di materiali, c’è stato un enorme ritardato rispetto alle tempistiche previste per l’inizio dei cantieri.

In realtà, la certezza della proroga al Superbonus non c’è ancora. Per averla è infatti necessario attendere ancora qualche tempo, almeno fino a quando cominceranno a circolare le prime bozze della Legge di Bilancio 2022. 

Per adesso possiamo solo riordinare alcune dichiarazione rilasciate dagli esponenti politici, in particolare quelle del premier Mario Draghi. Lo scorso a aprile infatti, il presidente del Consiglio, presentando il PNRR al parlamento, ha confermato l‘intento di prorogare il Superbonus 110%. In particolare, si è impegnato pubblicamente ad inserire la proroga al 2023 del Superbonus all’interno della Legge di Bilancio 2022.

Un impegno che molto probabilmente è derivato dall’analisi dei dati relativi alla sua applicazione nel 2021, con riguardo agli effetti finanziari, alla natura degli interventi realizzati e al conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico e di sicurezza degli edifici.

A queste dichiarazioni dobbiamo aggiungere quanto contenuto nella NDEF che riportiamo qui di seguito:

“Gli indicatori congiunturali tracciano segnali positivi per i prossimi mesi, anche per via dei notevoli incentivi fiscali a supporto del settore e dell’efficientamento energetico e antisismico degli edifici”;

“Sarà previsto il prolungamento di diverse misure di rilievo economico e sociale, fra cui il Fondo di Garanzia per le PMI e gli incentivi all’efficientamento energetico degli edifici e agli investimenti innovativi”.

L’attenzione del Governo sembra quindi concentrata sugli interventi di riqualificazione energetica più che su quelli di miglioramento degli edifici da un punto di vista antisismico.

A quando la proroga bonus fiscali come il bonus facciate ecobonus e bonus casa?

Se è vero che i bonus fiscali cui potrebbe dare diritto il Superbonus 110% fanno gola a molti, è altrettanto vero che in edilizia o comunque per la riqualificazione energetica non è esiste solo questa misura. Contribuenti, imprese e professionisti lo sanno benissimo e sono a richiedere a gran voce una proroga bonus fiscali più massiccia.

D’altronde prima dell’avvento del Superbonus, sono state molte le misure di sostegno all’edilizia che si sono susseguite nel corso degli anni. Fra queste misure rientrano ad esempio bonus facciate (in vigore dall’inizio del 2020), l’ecobonus e il bonus casa (ristrutturazioni edilizie). Bonus fiscali che secondo molti dovrebbero essere oggetto di una proroga dal momento che hanno rappresentato il vero motore dell’edilizia almeno in un primo momento.

Sono infatti in molti a denunciare che l’edilizia si sia bloccata soprattutto nel periodo di tempo immediatamente successivo all’entrata in vigore delle misure previste dal Superbonus 110. La complessità della norma, oramai almeno in parte superata, ha infatti in un primo momento contribuito ad ingessare il settore delle costruzioni.

Ma cosa ne sarà di questi altri bonus per l’edilizia? Ci sarà una proroga bonus fiscali oppure no?

Prima di rispondere a questa domanda è necessario, a nostro avviso, analizzare anche il contesto delle detrazioni per l’edilizia in Italia. Questo bonus fiscali infatti hanno avuto un decennio pieno di consolidamento tra il 1998 ed il 2007. Un periodo di tempo nel quale si sono susseguite proroghe e modifiche sempre più frequenti. Tra il 2017 ed il 2021 abbiamo inoltre assistito a proroghe bonus fiscali annuali ed alla nascita di nuovi e veri e propri strumenti fiscali come sismabonus, bonus facciate, bonus verde e, appunto, il superbonus 110%.

Modifiche e proroghe bonus fiscali che fanno ben sperare in ottica futura.

Quali sono le attuali scadenze bonus fiscali?

Consultando l’infografica realizzata da Enea, emerge che a meno di una proroga bonus fiscali, le scadenze degli stessi sono le seguenti:

Detrazione Aliquota Scadenza
Bonus verde
36%
31/12/2021
Bonus casa
36%
strutturale
Bonus casa
50%
31/12/2021
Ecobonus
50/65%
31/12/2021
Sismabonus
50%/70/75/80/82%
31/12/2021
Bonus facciate
90%
31/12/2021

In merito alla proroga bonus fiscali, non una parola è stata inserita al momento nel NDEF. Le uniche considerazioni che possiamo fare al momento sono relative solo alle eventuali pressioni che il Parlamento potrà ricevere da chi si farà promotore di queste iniziative.

Accanto a ciò, c’è anche una altra ipotesi che riguarda la proroga bonus fiscali. Nei mesi scorsi infatti si sono rincorse spesso le voci su di una semplificazione dell’intricata selva di detrazioni fiscali. Semplificazioni che avrebbero previsto un’unica aliquota al 75% e una riorganizzazione di tutto ciò che riguarda beneficiari, requisiti, adempimenti. Questa rimane al momento, lo sottolineiamo ancora una volta, solo un’ipotesi, a cui non è possibile fornire alcun commento.

Quello sappiamo di certo è che, nella prospettiva di una proroga bonus fiscali, sarà indispensabile rivolgersi a una società come Ecobonus 360, specializzata negli anni nel fornire ai clienti consulenza e supporto per tutte le iniziative collegate alle attività di riqualificazione energetica

CONTATTII nostri recapiti
IT NATION S.R.L. P.Iva 06819510824
DOVE TROVARCIEcco dove trovarci
https://www.ecobonus360.it/wp-content/uploads/2021/05/img-footer-map-itay.png
GLI INDIRIZZIDove siamo
Milano: Via San Gregorio n. 55, CAP 20124
Perugia: Via Settevalli n. 544, CAP 06129
Pistoia: Via Cappelli 1, Serravalle Pistoiese, CAP 51034
MEMBRI DI
https://www.ecobonus360.it/wp-content/uploads/2021/05/Quantico-business-white.png
CONTATTII nostri recapiti
DOVE TROVARCIEcco dove trovarci
https://www.ecobonus360.it/wp-content/uploads/2021/05/img-footer-map-itay.png
GLI INDIRIZZIDove siamo
Milano: Via San Gregorio n. 55, CAP 20124
Perugia: Via Settevalli n. 544, CAP 06129
Pistoia: Via Cappelli 1, Serravalle Pistoiese, CAP 51034
MEMBRI DI
https://www.ecobonus360.it/wp-content/uploads/2021/05/Quantico-business-white.png

Copyright by Evo Sistemi di Cirone Simone. Tutti i diritti riservati.

Copyright by Evo Sistemi di Cirone Simone. Tutti i diritti riservati.